PRO-CUORE
(Metti Avanti il cuore)

“Castelvecchio Subequo. Comune Cardioprotetto”

Ogni anno scompare in Italia una città di medie dimensioni, come L’Aquila, vittima dell’arresto cardiaco. Le possibilità di sopravvivenza a seguito di questo attacco diminuiscono del 10% per ogni minuto che passa, e difficilmente si riesce ad essere raggiunti dal 118 entro i primi 10 minuti. Unitamente alle pratiche di primo soccorso da parte anche di personale non specializzato, Il defibrillatore, quindi, rappresenta uno degli strumenti di primo soccorso che maggiormente favorisce la sopravvivenza a seguito di un arresto cardiaco.

Alla luce della costante necessità di salvare vite umane, è stato avviato “Castelvecchio Subequo – Comune Cardioprotetto”, progetto strutturato di PAD (Public Access Defibrillation). Per meglio diiffondere delle pratiche di primo soccorso, si è pensato di sviluppare il progetto lungo tre fasi così strutturate:

  1. Diffondere la cultura del primo soccorso “laico” in situazioni di emergenza.
  2. Formare “angeli custodi” ovvero cittadini volontari, attraverso corsi BLS-D (Basic Life Support-Defibrillation) per imparare a praticare la rianimazione cardiopolmonare, a risolvere un caso di soffocamento e ad utilizzare un defibrillatore.
  3. Diffondere sul suolo pubblico la presenza di defibrillatori semiautomatici DAE opportunamente segnalati.

Oltre a salvare la vita, esattamente come i già largamente diffusi estintori, l’uso di defibrillatori semiautomatici all’interno di un programma di prevenzione e protezione opportunamente progettato e gestito consente di:

  • Infondere maggiore sicurezza e accrescere la soddisfazione dei cittadini offrendo loro un ambiente più sicuro;
  • Creare un’immagine pubblica positiva;
  • Distinguere l’Amministrazione comunale.

Dotarsi di un defibrillatore significa preoccuparsi della sicurezza, come riportato dal decreto attuativo del 18 marzo 2011 della legge n. 191/2009, dove sono consigliati i luoghi che devono essere dotati di defibrillatori semiautomatici esterni, fra cui gli uffici e luoghi pubblici, ad alta affluenza di persone.