Premiati i tre Istituti vincitori del Concorso “Agenda 2020 – Viva La Terra!”

L’Aquila 27/4/22

In un clima di enorme entusiasmo, tra lunghi scroscianti applausi ed esternazioni di gioia degli studenti partecipanti, nella mattinata di oggi sono stati consegnati dalla Onlus Antonio Padovani i premi ai primi tre Istituti vincitori del Concorso “Agenda 2030 – Viva La Terra!” .

Un’iniziativa con esclusiva finalità sociale che ha avuto lo scopo di favorire la diffusione, la conoscenza e l’assunzione degli stili di vita previsti nell’Agenda 2030 dell’ONU per lo sviluppo sostenibile e l’economia circolare.

La premiazione ha coinvolto l’Istituto “T. Patini”, vincitore del primo premio; l’Istituto “D.Alighieri”, a cui è stato assegnato il secondo premio e l’Istituto “G. Rodari” che ha conquistato la terza posizione.

Al concorso, rivolto alle Scuole Secondarie di Primo Grado, statali e paritarie, del Comune dell’Aquila, hanno partecipato anche l’istituto “G. Mazzini” e la “G. Carducci” che hanno vinto una targa ricordo.

Insieme alle targhe, gli Istituti vincitori del progetto “Agenda 2020 – Viva La Terra!” si sono meritati premi del valore, rispettivamente, di  1.500, 800 e 500 euro per l’acquisto di materiali didattici o buoni spendibili per integrare l’attività didattica con attività educativo-esperienziali.

La motivazione della Commissione esaminatrice nel premiare gli Istituti vincitori è stata la loro partecipazione al progetto con elaborati di particolare qualità e coinvolgenti un gran numero di studenti. Si è potuto apprezzare, oltre alla quantità degli elaborati, anche la loro varietà e l’originalità non solo nelle forme espressive, ma anche nei contenuti particolarmente approfonditi, tutti aventi per oggetto tematiche collegate all’Agenda 2030 stilata dall’ONU con l’obiettivo di promuovere stili di vita consapevoli e globalmente sostenibili.

“C’è stata una partecipazione davvero entusiastica. Ho consegnato con enorme piacere le targhe ricordo ai dirigenti scolastici delle scuole premiate“ ha affermato il presidente della Onlus, Gianni Padovani, durante la cerimonia di premiazione. E’ stato un viaggio appassionante verso un mondo migliore e sicuramente – ha promesso il presidente – metteremo in campo ulteriori iniziative su argomenti di fondamentale rilevanza per il nostro futuro perché nessuno può sentirsi escluso dalla necessità di migliorare il mondo!”

Gli elaborati hanno testimoniato una spiccata sensibilità e impegno da parte degli studenti nei confronti delle tematiche affrontate cha hanno toccato tutti gli obiettivi da raggiungere per un mondo più equo, pulito e consapevole. Sono infatti pervenuti disegni, temi, racconti, cartelloni, collage, foto, modellini, video ed altre produzioni multimediali che sensibilizzano allo sviluppo sostenibile e all’economia circolare attraverso l’attenzione all’ambiente, agli animali, all’educazione di qualità, alle energie rinnovabili, alla parità tra esseri umani e alla pace. Gli alunni, molto sensibili a tutto ciò, hanno chiesto a gran voce che i buoni comportamenti vengano messi in pratica anche dagli adulti.

Si ringraziano nuovamente i numerosissimi studenti che hanno partecipato, i Dirigenti Scolastici coinvolti nel progetto: Professoressa Gabriella Liberatore (Ist. T. Patini), Professoressa Antonella Conio (Ist. D. Alighieri), Professor Marcello Masci (Ist. G. Rodari), Professoressa Agata Nonnati (Ist. G. Carducci), Professessa Monia Lai (Ist. G. Mazzini) e le Professoresse referenti: Grazia Fapore, Stefania Frezzini, Marianna Calvano, Maria Teresa di Leo, Gabriella Befacchia e Teresa Giammaria.