CARTOLINE COMMEMORATIVE 6.4.2009 – 6.4.2024

ℚ𝕦𝕚𝕟𝕕𝕚𝕔𝕚 𝕒𝕟𝕟𝕚 𝕕𝕠𝕡𝕠…

𝟞 𝕒𝕡𝕣𝕚𝕝𝕖 𝟚𝟘𝟘𝟡 – 𝟞 𝕒𝕡𝕣𝕚𝕝𝕖 𝟚𝟘𝟚𝟜

Quindici anni dopo. La Onlus Antonio Padovani ha inteso ricordare il tragico terremoto del 2009 realizzando delle essenziali Cartoline commemorative.  

Cartoline come la nostra memoria, pensate per far conoscere ai giovani luoghi che non hanno mai visto perché ora non ci sono più o sono completamente mutati nella loro funzione urbana. 

Cartoline per i meno giovani, per far rivivere loro l’emozione e la nostalgia di luoghi perduti, come la Piazza del Mercato ed altri luoghi iconici di aggregazione e socialità. 

Cartoline come percorso emozionale unico di nostalgia e speranza, che trasmette l’immagine della “Città che fu” ed ora si rinnova nella dimensione di una contemporaneità ancora indefinita, lasciando tuttavia inalterato il valore dei suoi simboli tradizionali. 

Cartoline, perché abbiamo voluto sottolineare il dovere di ricordare, lanciando un messaggio di speranza e di amore, potenti forze costruttive di ogni positivo cammino per l’umanità.  Speranza, amore, memoria, per migliorare il domani facendo riflettere su frammenti di un’identità storica e culturale di una città la cui metamorfosi  determina un radicale cambiamento non solo urbanistico e territoriale, ma anche sociale e culturale.

Le cartoline sono state realizzate dalla new pop artist Francesca Falli e dalla guida turistica per l’Abruzzo Carla Canali. Si ringraziano Franco Nerilli, Giovanni Lattanzi, Alessandro Fallocco, Cristina Ciolina e l’associazione Ju tarramutu per la gentil concessione delle foto d’epoca. Il coordinamento e l’organizzazione del progetto sono stati curati da Sara Persechino e Piero Carducci

Ma non vogliamo aggiungere altro…affrettati!  Le cartoline commemorative saranno distribuite gratuitamente dalla Onlus Antonio Padovani, dai musei cittadini, dall’Info Point (Fontana Luminosa) e da Welcome Aq… Sino ad esaurimento disponibilità…